Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

"Una vacanza col sorriso". Intervista al Direttore del Grand Hotel Terme di Comano.

Enzo Vaccarella, Direttore del Grand Hotel Terme, ci parla della vacanza a Comano Terme. E perché, mai come quest'anno, sarà bello regalarsi un soggiorno in Trentino in estate.

Direttore, non possiamo negare che la stagione che sta per ripartire è diversa da tutte quelle affrontate finora. Come si sta preparando il Grand Hotel e quali rassicurazioni si sente di dare a tutti i suoi ospiti?

Sono solito pensare che ogni difficoltà nasconde sempre un’opportunità. Se da un lato è evidente che il modo di vivere e intendere la vacanza quest’anno un po’ cambierà, dall’altro ritengo che la nostra struttura abbia tutte le carte in regola per potersi organizzare al meglio. Le attuali disposizioni, infatti, introducono delle norme che non cambieranno di molto il nostro consueto modo di operare. L’igienizzazione di camere e spazi comuni, per esempio, è per noi una prassi consolidata, e lo confermano i questionari di gradimento della scorsa stagione: il 93% dei nostri ospiti ha assegnato alla pulizia il massimo punteggio. In più, la presenza del nostro Direttore Sanitario, il Dott. Fernando Ianeselli, è un’ulteriore conferma dell’attenzione alla salute, alla sanificazione degli ambienti e all’applicazione e al rispetto dei nuovi protocolli di sicurezza.
Cosa ci dice sulle disposizioni necessarie al distanziamento degli ospiti?

Anche da questo punto di vista, il numero e la dimensione degli spazi interni e soprattutto esterni dell’hotel gioca a nostro favore. La sala ristorante, ad esempio, per ampiezza e capacità di accogliere comodamente tutti gli ospiti, consentirà loro di godersi le proposte dello chef Venturini con la massima serenità. Alla sala si uniranno, oltre al classico room service, anche gli spazi all’aperto, stiamo infatti valutando di utilizzare per esempio le nostre grandi terrazze con vista piscina per i servizi bar e ristorazione, per fare in modo che ogni momento di gusto sia una gioia per gli occhi, oltre che per il palato.
La fortuna del Grand Hotel, però, sembra risiedere anche fuori dalla struttura...

Assolutamente. Il parco di 14 ettari mai come quest’anno diventerà una vera e propria opportunità di benessere per gli ospiti, comprese le famiglie. Il contatto con la natura, l’aria pura di mezza montagna, i grandi prati verdi in cui passeggiare, rilassarsi o prendere il sole a bordo piscina, sono dei doni preziosi, che ci teniamo molto stretti. Tra l’altro, in tempi non sospetti e molto prima dell’emergenza sanitaria, i nostri investimenti erano già stati indirizzati all’arricchimento dell’offerta “benessere nella natura”. La dimostrazione è il bellissimo Percorso Sensoriale tra gli alberi, che entrerà a far parte delle nuove attività di “Natural Wellness” incluse nel soggiorno.
Ci racconta qualcosa di più?

Riteniamo che l’opportunità di muoversi e praticare una salutare attività fisica sia fondamentale per vivere una vacanza di completo benessere. Per questo, a partire dallo scorso anno, abbiamo inserito un programma di appuntamenti adatti a tutti tra ginnastica del respiro, pilates e stretching, da effettuare in compagnia dei nostri trainer. E i risultati ci hanno dato ragione, perché la risposta degli ospiti è stata davvero sorprendente e molto positiva.
Per questo abbiamo ritenuto doveroso sfruttare ancora di più le tante possibilità offerte dalla natura che ci circonda, dando vita ad attività specifiche nel parco, come il “Percorso Sensoriale”, un sentiero da effettuare a piedi nudi tra gli alberi e attraverso undici diverse stazioni sensoriali, ciascuna composta da un materiale differente. A questo si aggiungono poi le nuove passerelle e le pedane di legno inserite nelle radure del parco, ideali per altre attività di Natural Wellness come il forest bathing, il breath walking, il qi qong, il tai chi e la meditazione. Di certo, non ci sarà da annoiarsi.
Un tema molto dibattuto è anche quello degli ambienti SPA come piscine e bagni di vapore. Cosa cambierà da questo punto di vista al Grand Hotel?

Gestiremo tutto con molta tranquillità. Anche qui ci viene in aiuto l’architettura dell’hotel e i recenti investimenti. La piscina esterna semiolimpionica è il fiore all’occhiello della nostra offerta benessere. Moderna e di grandi dimensioni, realizzata interamente in acciaio e con ampi spazi prendisole a bordo vasca e nel parco, contiene acqua termale clorata ed è quindi una garanzia anche dal punto di vista dell’igiene. L’uso del cloro per noi non è certo una novità, lo abbiamo sempre ritenuto un gesto di dovuto rispetto nei confronti dell’ospite. Da questo punto di vista per noi non cambia nulla. Per gli ambienti come sauna o bagni di vapore sarà sufficiente organizzarne un utilizzo contingentato e su prenotazione, prevedendo l’accesso, nel rispetto delle norme, per camera o nucleo familiare secondo orari stabiliti con l’ospite. Diventerà un’abitudine e sono certo che gli stessi ospiti lo riterranno un passo avanti più che un passo indietro.
In conclusione, che tipo di vacanza si devono aspettare i vostri ospiti?

Abbiamo voluto lanciare un messaggio forte non solo a chi già ci conosce e potrà quindi scegliere di tornare a trovarci consapevole di quanto siamo in grado di offrire in termini di sicurezza e qualità, ma anche per chi ancora non ha mai avuto l’occasione di soggiornare al Grand Hotel Terme di Comano, e che magari proprio quest’anno potrebbe valutare una vacanza in Trentino per via dei suoi spazi verdi e i suoi servizi eccellenti e Comano Terme per la centralità rispetto a numerosi punti di interesse come il Lago di Garda, le Dolomiti di Brenta e i tanti piccoli e meravigliosi borghi poco frequentati da scoprire.
Il messaggio è “Una Vacanza col Sorriso”, perché siamo convinti che non solo sia possibile ma anche fondamentale comunicare e fare in modo che la vacanza non cambi e rimanga quella che è: un momento di gioia e serenità che capita una o due volte l’anno e che per questo va vissuta al meglio…Col sorriso, appunto!
 
 

Incontri inaspettati nell’area protetta Parco Naturale Adamello Brenta.

Ecco quali animali potresti vedere durante un’escursione in Trentino.

Il Parco Naturale Adamello Brenta è la più vasta area protetta del Trentino. Pensa che la sua superficie si estende per ben 620 chilometri quadrati! Istituito nel 1967, è attraversato dalla Val Rendena, famosa per i ...
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli
 
 
 

Estate in Trentino: una vacanza in montagna per ritrovare relax e benessere

I 5 benefici per mente e corpo di una vacanza nella valle delle Terme di Comano in estate.

Una massima del Dalai Lama recita: quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute.

Se ci riflettiamo bene è proprio così, perché la ...
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli