Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Inverno in Trentino: Consigli per un Foto Tour

Tra il Lago di Garda e le Dolomiti: scopri la nostra guida sulle immagini che non possono davvero mancare nel tuo album dei ricordi e i punti migliori da cui scattarle.

Dicembre e gennaio. Festività, tradizioni, magia. L’arrivo dell’inverno, nonostante il freddo pungente, offre sempre un valido motivo per visitare e vivere il Trentino.

È proprio in questo momento dell’anno, infatti, che le città e i borghi della regione si animano di visitatori da tutta Europa, desiderosi di immergersi in un’atmosfera brillante di luci e colori tra storia, cultura e prodotti tipici.

Se sei un amante della fotografia, questo è l’articolo giusto per te! Con i nostri consigli per un foto tour in Trentino potrai aumentare la tua collezione di fantastici album…e lasciare a bocca aperta i tuoi amici!

Cosa fotografare in inverno al Lago di Garda e dintorni?

Partiamo dal Lago di Garda, dove sono tantissimi i luoghi da immortalare con delle foto fantastiche:

•Punta Larici
Una vera e propria “terrazza” naturale vicina al paesino di Pregasina, con vista su un panorama d’eccellenza: da qui puoi osservare l’area che va dalla punta settentrionale del Lago di Garda, con Riva e il Monte Brione, fino a sud dove il lago inizia ad allargarsi.

•Chiesetta di Santa Barbara
Non ti farai scoraggiare da un po’ di salutare e piacevole trekking, vero? Da Riva del Garda, attraverso un sentiero di circa 3.5 km per un dislivello di 550 metri, giungerai in circa due ore di cammino ai piedi della chiesetta. I tuoi sforzi saranno ben ripagati, visto che da qui potrai ammirare un panorama mozzafiato a picco sul lago!

•Monte Brione
Leggermente più semplice (da Riva del Garda il dislivello è inferiore ai 200 metri) è l’escursione sul Monte Brione, una piattaforma panoramica che si trova tra Torbole e Riva. Anche in questo caso, la meravigliosa vista a strapiombo su Torbole e sulle spiagge del Garda Trentino è uno di quegli scatti che potrai gelosamente conservare nel tuo album dei ricordi. E se sei anche appassionato di storia, durante la passeggiata potrai fotografare anche testimonianze della Grande Guerra, come il Forte San Nicolò, il Forte Garda e la Batteria di Mezzo.

Due cuori e un castello

Sei alla ricerca di un po’ di romanticismo? Il Trentino allora è la cornice perfetta, specialmente per i tanti castelli che ben si prestano a fare da sfondo alle tue meravigliose foto di coppia.

Se stavi pensando di dormire nel Garda Trentino, una meta immancabile è il Castello di Arco, risalente al XII secolo e divenuto, con la sua imponente torre merlata, uno dei simboli della regione, tanto da essere ritratto anche in un famoso acquerello di Dürer.

Dal paese di Arco, a pochi chilometri dal lago di Garda, puoi raggiungere il castello in circa 20 minuti di camminata, durante la quale ti consigliamo di mettere da parte la fretta per gustarti gli straordinari scorci tra gli alberi e concentrarti alla ricerca dell’angolazione perfetta…e di uno scatto memorabile.

Immortalare lo spettacolo della Natura

Quale soggetto migliore, se non la natura incontaminata? All’interno del Parco Naturale Adamello Brenta hai l’imbarazzo della scelta con diversi itinerari tra ghiacciai, boschi di conifere, laghi multicolori, animali selvatici di diverse specie e fiori rari.

All’interno del Parco meritano un’attenzione particolare il Lago di Tovel, conosciuto anche come lago rosso per il colore che fino agli anni Sessanta durante il periodo estivo gli veniva conferito da una particolare alga, e la Val di Genova, famosa per le bellissime cascate di Nardis, di Folgorida e di Lares, zona nota anche per la fauna alpina: riuscirai a immortalare la maestosa aquila reale? Menzione d’onore anche alle cascate di Vallesinella e ai panorami dei laghi di Cornisello, con i tramonti “infuocati” sulle Dolomiti.

Dove fermarsi?

Per questo tour fotografico in Trentino fare base al Grand Hotel Terme di Comano potrebbe essere davvero la scelta perfetta: oltre alla comodità della posizione - vicina al Lago di Garda e ai punti di interesse descritti - avrai anche la possibilità di fare il pieno di relax e benessere, grazie alla Spa, alle piscine termali e all’ottima cucina del ristorante “Il Parco”.

Tutto è pronto per la tua prossima esperienza fotografica. Stai programmando la tua prossima vacanza? Scegli il Trentino tra dicembre e gennaio per viverlo nel suo momento più magico!
 
 

In cucina con lo chef Venturini.

Prepara anche tu una ricetta leggera e veloce per conquistare i tuoi ospiti!

Mettiti alla prova con la "Trota marinata agli agrumi su giardinetto di verdure e maionese al latte di soia."
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli
 
 
 

Mercatini di Natale Trentino: inizia la magia

Hai in mente di visitarli? Ecco i nostri consigli per scoprire i più belli e caratteristici

Con l’avvicinarsi del mese di dicembre, un’immagine si fa strada nella mente: il Natale. Amato, sognato, agognato, non possiamo fare a meno di pensare a questo periodo dell’anno in cui tutto assume un’aria magica e incantata. Si ...
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli
 
 
 

Inverno in Trentino: Consigli per un Foto Tour

Tra il Lago di Garda e le Dolomiti: scopri la nostra guida sulle immagini che non possono davvero mancare nel tuo album dei ricordi e i punti migliori da cui scattarle.

Dicembre e gennaio. Festività, tradizioni, magia. L’arrivo dell’inverno, nonostante il freddo pungente, offre sempre un valido motivo per visitare e vivere il Trentino.

È proprio in questo momento ...
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli