Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Comano Terme in bicicletta: le 10 cose da portare con te tra Dolomiti e Lago di Garda

Itinerari e esperienze sportive in Trentino

Luoghi da vedere su due ruote tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta
Una bicicletta, due ruote, infinita passione.
Per i ciclisti e gli appassionati di mountain bike, il Trentino più che una destinazione è uno dei luoghi da inserire nella classifica dei “best place to visit”.
Non solo natura, ma anche cultura, storia e tradizione, per una regione capace come poche altre di unire spirito di avventura, bellezza e benessere in tutte le sue forme. Pedalate in famiglia, percorsi in e-bike, itinerari appassionanti e adrenalinici: le idee e le soluzioni per una vacanza attiva tra sport e natura sono davvero infinite! Ma prima di partire, cosa portare nello zaino?
Ecco i nostri consigli per la tua vacanza bike in Trentino.

1.Cartina
Comano Terme è inserito in uno dei contesti naturalistici più belli della regione, le Valli Giudicarie e il Parco Naturale Adamello-Brenta, la più ampia area protetta del Trentino. La sua posizione strategica permette di partire ogni giorno con la curiosità di esplorare il territorio dal Lago di Garda alle Dolomiti di Brenta – Patrimonio Naturale dell'Umanità UNESCO – che comprende scenari naturalistici e panorami mozzafiato. Autentiche “cartoline” da fissare nei propri ricordi, in grado di regalare soddisfazione e stupore ad ogni sguardo.

2.Abbigliamento per ogni occasione
Questo variegato territorio, offre percorsi differenti tra loro.
Laghi, montagne, cime, valli, boschi e pascoli. Le condizioni climatiche cambiano spesso al mutare del paesaggio. Attrezzati a dovere e non farti trovare impreparato. Sole e bel tempo ti accompagneranno nei tuoi giri più spettacolari, come il Dolomiti di Brenta Bike, ma se decidi di metterti alla prova e affrontare la parte dolomitica, tieniti pronto…l’aria si farà decisamente più fresca! Porta con te l’abbigliamento giusto, ok?

3.Una merenda gustosa
Ami il “turismo slow” a contatto con la natura? Allora non c’è niente di meglio che partire al mattino dopo un’energica colazione e lasciarti trasportare tra valli e campi coltivati al ritmo lento delle stagioni. Nello zaino, metti tutto l’occorrente per un bel picnic tra una pedalata e l’altra.
E se sei alla ricerca di un luogo speciale in cui sostare e rifocillarti, ti segnaliamo l’altopiano del Banale al Bleggio, Lomaso e Fiavé, dove potrai concederti un break rilassante.

4.Costume

Se scegli di arrivare al Lago di Garda in bicicletta, cogli l’occasione per rinfrescarti con un bel bagno o concediti un’emozionante sessione di sport sull’acqua. Il costume ti servirà anche se le tue mete sono i tanti altri laghi del territorio: il Lago di Molveno, il Lago di Tenno, ….

5.Un buon libro
Se preferisci un giro rilassante, magari in sella a una E-Bike, non c’è nulla di più distensivo che fermarsi in uno dei tanti Parchi, sdraiarsi sotto un albero e dedicarsi alle proprie letture preferite immergendosi anima e corpo tra i suoni della natura.
Ami il ciclismo in E-Bike? Prova il tour del Banale, il tour del Monte Casale o il tour del Bleggio - Monte San Martino.

6.La guida del territorio
La bicicletta a Comano Terme ti condurrà ad esplorare non solo la natura, ma anche castelli, tantissimi luoghi di interesse storico come il Museo delle palafitte di Fiavé e splendidi borghi inseriti nella classifica dei più belli d’Italia come il borgo medievale di Rango.
Per avventure più complicate, come l’Altopiano della Paganella e i suoi tour mtb come il Monte Gazza o percorsi per la road bike come il Passo del Ballino, è fondamentale sapersi orientare e seguire sempre la giusta rotta, per cui dotati anche di un sistema GPS affidabile.
Per tutte le altre informazioni, rivolgiti ai Centri Visita, procurati una guida, oppure scarica l’App del Parco Naturale Adamello-Brenta per consigli e aggiornamenti sui sentieri praticabili.

7.Borraccia e caschetto...anche per i più piccoli
Qui il divertimento su due ruote è assicurato pure per i bambini. Ciclabili come quelle della Val Rendena, da Ragoli a Pinzolo, o la pista ciclabile dalle cascate in Val Genova a Ponte Pià, permettono di percorrere dei sentieri stupendi per tutta la famiglia in completa tranquillità. Preparati a scorgere lo stupore negli occhi dei più piccoli mentre apprendono il piacere della vita all’aria aperta, fatta di libertà, conoscenza delle tradizioni e rispetto per la natura. Assicurati che lo facciano sempre in sicurezza, per cui dotali di caschetto ben allacciato e rifornisci la loro baby borraccia.

8.La macchina fotografica

Cheeese! Il Trentino regala scorci memorabili per delle istantanee da sogno. Impreziosisci il tuo album dei ricordi con una gita al Lago di Molveno, una vera e propria tela artistica naturale dove cimentarsi anche col birdwatching e una grande offerta naturalistica di biodiversità. Stupisci gli amici condividendo la tua esperienza sui social network: una pioggia di likes ti aspetta su Instagram!

9.Un kit di riparazione
Un vero cicloamatore porta sempre con sé un kit per le riparazioni.
Specie se scegli percorsi più impervi come strade sterrate e forestali, single trail, salite e discese tecniche o dislivelli importanti, prima di partire controlla di avere il necessario per le piccole emergenze.
E a proposito di itinerari impegnativi, se sei alla ricerca di pura adrenalina, consigliatissimi il Paganella Bike Park o il Passo della Morte, un tour di 17,56 km e 450 mt di dislivello attraverso l’antica via medievale che collegava Sarche alle Giudicarie Esteriori. A partire da Comano Terme, ti avventurerai su una strada che costeggia la zona nord del Monte Casale e domina la Forra del Limarò fino all’eremo delle Motte.

10.Acqua spray
Un’alternativa alla brezza dei boschi e all’aria frizzante delle Dolomiti di Brenta sempre a portata di mano? Il vero “must have“ nello zaino di ogni sportivo è l’acqua termale spray delle Terme di Comano. Fresca, idratante ed emolliente, puoi utilizzarla durante le soste soprattutto d’estate quando il caldo si farà sentire.

Una miriade di conoscenze da fare in bicicletta, tante idee per la vostra estate a Comano Terme!


Immagini gentilmente fornite da:
© Trentino Sviluppo S.p.A, Pillow Lab
© Trentino Sviluppo S.p.A, Luciano Gaudenzio
© Trentino Sviluppo S.p.A, Tommaso Prugnola







Grand Hotel Terme di Comano