Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Acqua termale di Comano. Elisir di salute.

I quattro modi in cui puoi usarla per prenderti cura di te e vivere in benessere.

Lo dice la scienza e lo confermano le ricerche sul suo microbiota realizzate recentemente dall’Istituto G.B. Mattei con il CIBIO dell’Università di Trento. Ne sono testimoni le migliaia di persone che ogni anno scelgono le Terme di Comano per la prevenzione e la cura delle problematiche della pelle e del respiro. L’acqua termale di Comano fa bene. 

Tutto inizia, come spesso accade, con una storia da raccontare. Narra una famosa leggenda che secoli fa la profetessa Sibilla guarì un uomo semplicemente facendolo immergere in una pozza d’acqua all’interno della sua grotta proprio qui, a Comano Terme. Né è passato di tempo dalla nascita di questo racconto popolare, tramandato di generazione in generazione fino ai giorni nostri. Oggi la parola è ovviamente passata alla scienza che nell'acqua di Comano Terme ha individuato migliaia di microrganismi, per la maggior parte sconosciuti alla scienza,  come il Mezorhizobium comanense, responsabile dell’azione antinfiammatoria sulla pelle, per il quale è stata  depositata la domanda di brevetto, a cui farà seguito l’applicazione in ambito dermatologico e dermocosmetico.

Ce n’è abbastanza per fidarsi, non credi? L’acqua delle Terme di Comano è un autentico elisir naturale dalle mille virtù e in questo articolo ti spiegheremo come utilizzarla per la salute del corpo, ma anche per il benessere della mente.

Oligominerale bicarbonato-calcio-magnesiaca.

Inizialmente può sembrare difficile, ma imparare questo termine è fondamentale per conoscere i segreti dell’acqua termale di Comano. La composizione di un’acqua termale, infatti, è un po’ il suo DNA ed è ciò che la differenzia da tutte le altre.Nel nostro caso, la presenza di soluti come il calcio e il magnesio aumenta l’azione terapeutica di questa portentosa sorgente che può già contare sulle elevate proprietà diuretiche e disintossicanti tipiche delle acque oligominerali.

L’acqua delle Terme di Comano sgorga a una temperatura costante di circa 27/28 °C, la più elevata rispetto a tutte le altre acque oligometalliche d’Italia. Ricca di fluoro, è nota a livello europeo per le sue proprietà anti-infiammatorie, cicatrizzanti, lenitive ed emollienti, a cui si aggiungono quelle rigeneranti, immodulanti e antibatteriche recentemente portate alla luce da una ricerca scientifica effettuata sul meccanismo d’azione del suo microbiota. Lo studio ha inoltre individuato una nutrita comunità di microrganismi, molti dei quali sconosciuti alla scienza, che potrebbero giocare un ruolo importante a livello terapeutico.

Ora che sappiamo un po’ di più sulla composizione di questo autentico “farmaco” che ci dona Madre Natura, ti spiegheremo i quattro modi in cui puoi usare l’acqua termale di Comano per prenderti cura di te e vivere in benessere.

1) Un bagno di salute. L’acqua amica per la pelle.

Assieme ai fanghi, la balneoterapia è la più antica forma di cura termale praticata già ai tempi degli antichi Romani. Lo sapevi?Utilizzare l’acqua termale come metodo terapeutico, sotto forma di bagni, è ancora oggi un valido rimedio per la cura e prevenzione di importanti problematiche della pelle come psoriasi, dermatiti, acne ed eczema.

L’acqua delle Terme di Comano è nota in tutta Europa proprio in ambito dermatologico. Le sue proprietà uniche contribuiscono a ridurre l’infiammazione e il prurito, con un notevole miglioramento della qualità della vita e una diminuzione nell’assunzione di farmaci.Anche se non si soffre di alcuna malattia della pelle, l’utilizzo dell’acqua termale di Comano è consigliato per migliorare la circolazione, per esempio se si soffre di gonfiori e pesantezza alle gambe.L’idromassaggio, in questo caso, unisce le virtù emollienti e antinfiammatorie dell’acqua delle Terme di Comano con i benefici di un massaggio defaticante profondo che tonifica e distende i muscoli, stimola il microcircolo e ossigena i tessuti.

2) Effetto detox garantito. Bevila, farai un favore al tuo organismo.

Conosci il termine cura idropinica? È il modo utilizzato per identificare una terapia che prevede l’assunzione di acqua dalle specifiche proprietà per la cura del nostro organismo.L’acqua delle Terme di Comano, oltre a essere leggerissima e quindi ben tollerabile da tutti, ha un effetto diuretico e disintossicante, fattori che la rendono un elemento indispensabile di benessere quotidiano per chi sceglie di trascorre la propria vacanza in Trentino a Comano Terme.

Favorendo il ricambio e il lavaggio cellulare fisiologico, quest’acqua depura e facilita l’eliminazione di scorie per un’eccezionale azione detox garantita! La sorgente di acqua oligominerale per la cura idropinica è disponibile sia alle Terme di Comano, presso l’Antica Fonte (il luogo della leggendaria grotta della Sibilla!), sia per tutti gli ospiti del Grand Hotel Terme di Comano.

3) Respirane i vapori. Previeni i malanni di stagione.

L’acqua termale, se trasformata in vapore, è un potente alleato naturale per la cura e la prevenzione dei più diffusi stati infiammatori che colpiscono le vie respiratorie: bronchiti, sinusiti, riniti e farangiti e i conseguenti sintomi come raffreddore, mal di gola e ostruzione nasale che ci debilitano e rendono difficile il riposo notturno, specie nei periodi più freddi dell’anno.

Come fare quindi per affrontare al meglio la stagione invernale? Ci risponde il dott. Fernando Ianeselli, Direttore sanitario delle Terme di Comano. “Prevenire i malanni di stagione è possibile, attraverso le cure inalatorie termali.L’autunno è il periodo più adatto per sottoporsi alle terapie come inalazioni e aerosol perché ci consente di farci trovare pronti, limitando le recidive. La nostra acqua termale ha delle notevoli proprietà antinfiammatorie, ha un effetto lenitivo e detergente sulle mucose ma ha anche la capacità di aumentare il livello di anticorpi e potenziare le nostre difese immunitarie”.Sei interessato a programmare le cure termali inalatorie alle Terme di Comano? Puoi farlo anche in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Scopri come…

4) Usala tutti i giorni. Puoi portarla sempre con te!

I benefici del microbiota dell’acqua delle Terme di Comano è da tempo racchiuso in prodotti cosmestici e cosmeceutici per la cura e la bellezza della pelle. Utilizzarli nella propria beauty routine quotidiana è garanzia di efficacia e sicurezza, dovute non solo alla presenza in tutti i prodotti dell’acqua termale di Comano ma anche di attivi naturali in grado di agire rispettando l’equilibrio fisiologico della pelle.

E tu non hai mai provato i prodotti cosmetici delle Terme di Comano? Inizia con i tre “must have” che devi assolutamente portare sempre con te in questo periodo dell’anno.Partiamo dall’acqua termale spray, il prodotto per antonomasia perché composto interamente di acqua termale. Utilizzala ogni giorno per idratare la pelle e rinfrescarti, è disponibile anche nel pratico formato da 150 ml.Non appena le temperature scenderanno, invece, in borsa non potranno mancare la pomata labbra e la crema mani. Due fantastiche alleate che grazie ai loro estratti naturali ti aiuteranno a proteggere la pelle dal freddo e dagli agenti esterni, prevenendo secchezza e disidratazione e stimolando le naturali difese naturali della tua pelle.
 
 

Degustazione vino Trentino. Consigli per una visita in cantina vicino a Comano Terme.

Stai programmando una vacanza autunnale in Trentino? Programma una degustazione guidata di vini del territorio e prodotti tipici.

Sei un amante del buon vino e cerchi l'occasione per un viaggio nell’enologia alla scoperta dei vitigni autoctoni del Trentino? Allora sei nel posto giusto! Vicino al Grand Hotel Terme di Comano,  scendendo verso le Sarche nella Valle ...
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli
 
 
 

Incontri inaspettati nell’area protetta Parco Naturale Adamello Brenta.

Ecco quali animali potresti vedere durante un’escursione in Trentino.

Il Parco Naturale Adamello Brenta è la più vasta area protetta del Trentino. Pensa che la sua superficie si estende per ben 620 chilometri quadrati! Istituito nel 1967, è attraversato dalla Val Rendena, famosa per i ...
Grand Hotel Terme di Comano
 
 
 
Dettagli